Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

I Love Italian Coffee: cultura ed eccellenza dell’espresso italiano

Si è svolta il 24 marzo scorso, presso lo spazio espositivo Markor C.A.V.E. di Pechino, la prima edizione dell’evento di promozione del caffè espresso italiano in Cina: “I Love Italian Coffee”. Alla rassegna è stata associata una masterclass a cui hanno preso parte professionisti del settore oltre a media e KOL cinesi.

La giornata dedicata alla cultura del caffè espresso italiano è stata organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Pechino con Agenzia ICE e in collaborazione con Espresso Academy, scuola di formazione internazionale fondata a Firenze nel 2009.

L’appuntamento, che si è svolto alla presenza dell’Addetto per il settore Agroalimentare dell’Ambasciata d’Italia a Pechino Davide Liberati, si è articolato in due sessioni, mattutina e pomeridiana, con lezioni teoriche sul mondo del caffè, pratiche di degustazione e approfondimenti sulla produzione, la storia e la cultura dell’espresso italiano. Il momento culminante della giornata sono state le prove di assaggio di noti marchi italiani presenti in Cina, i cui prodotti sono ottenuti grazie ad avanzati processi di tostatura e lavorazione della materia prima, sia in purezza che miscelata.

“L’espresso italiano, nelle sue varie declinazioni, rappresenta un’eccellenza del Made in Italy e un simbolo identitario, legato alla sua ritualità, socialità, sostenibilità e storia. Esso costituisce una delle migliori espressioni del vivere all’italiana e offre crescenti opportunità di business per le imprese italiane presenti sul mercato cinese o che desiderino affacciarvisi”, ha riferito l’Addetto per il settore Agroalimentare dell’Ambasciata.

Se il consumo del caffè, associato alla sua componente socio-culturale, è stato il tema trainante della rassegna, ampio spazio è stato dedicato anche alle macchine italiane impiegate per la preparazione di questa iconica bevanda, anch’esse al centro del programma formativo della giornata. Più in generale, l’evento è stata l’occasione per dare ulteriore visibilità a un’industria che si colloca di diritto tra le più autentiche eccellenze nazionali, grazie alla solida tradizione dei nostri torrefattori, fino alla preparazione di questa nota bevanda, icona del Made in Italy.