Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

L’eredità di Marco Polo: il giornalista Federico Rampini a Pechino per una conferenza sul mercante veneziano

2

Si è tenuta mercoledì 27 marzo presso l’Istituto Italiano di Cultura (IIC) a Pechino la conferenza “Marco Polo 700 years after: his legacy in Italian and Western history”, condotta dal noto giornalista e scrittore italiano Federico Rampini. L’iniziativa, organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Pechino insieme all’IIC, si inserisce nel quadro delle celebrazioni dedicate alla storica figura del viaggiatore ed esploratore veneziano.

Nel corso della conferenza, Federico Rampini ha analizzato l’evoluzione dell’immagine della Cina attraverso i secoli e ripercorso le sue interazioni con il mondo occidentale a partire dal Medioevo fino all’epoca più recente, soffermandosi sulle connessioni culturali e storiche che hanno plasmato la visione europea della Cina.

L’evento rientra in un ciclo di conferenze dedicate alla figura di Marco Polo che ha fatto tappa, oltre che a Pechino, anche a Hong Kong, Canton e Shanghai.