Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

ENERGIA E AMBIENTE, SFIDA DEL PRESENTE - A PECHINO CONVEGNO SULLA TRANSIZIONE ENERGETICA ORGANIZZATO DA AMBASCIATA, ICE E CAMERA DI COMMERCIO

Data:

16/04/2021


ENERGIA E AMBIENTE, SFIDA DEL PRESENTE - A PECHINO CONVEGNO SULLA TRANSIZIONE ENERGETICA ORGANIZZATO DA AMBASCIATA, ICE E CAMERA DI COMMERCIO

Si è tenuto oggi a Pechino il convegno “Italy-China: Energy Transition” organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Pechino, Camera di Commercio e Agenzia ICE. Organizzata nel quadro della co-Presidenza della COP26 e della IV Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo, la conferenza si e' concentrata sui temi della transizione ecologica e ambientale, e in particolare su come questa impatterà sull'attivita' delle imprese. La conferenza e' stata aperta da un videomessaggio del Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, e da interventi del Direttore dell'Amministrazione Nazionale per l'Energia cinese, Zhang Jianhua, nonchè del Direttore Esecutivo dell'Agenzia Internazionale dell'Energia, Fatih Birol, e dal Direttore Generale di IRENA, Francesco La Camera.

Alla presenza in sala e online di oltre 300 imprese italiane e cinesi delle principali aziende del settore, i tre panel del convegno hanno permesso di approfondire le dinamiche in corso sulla transizione energetica, in particolare la delicata sfida di bilanciare da una parte il fabbisogno energetico e di produzione e, dall'altra, la riduzione delle emissioni e la transizione verso sistemi produttivi ecologici e sostenibili.

Nell'inaugurare i lavori, l'Ambasciatore d'Italia Luca Ferrari ha rimarcato "la profonda attenzione che il Governo e tutto il Sistema Italia stanno dedicando al tema della transizione energetica. Il difficile connubio del rilancio della crescita economica, in particolare in una congiuntura segnata dalla pandemia, e ambiente è alla base anche degli obiettivi della Presidenza italiana del G20. Il contributo di pensiero del mondo imprenditoriale è fondamentale -ha aggiunto l'Ambasciatore Ferrari- per la sfida del secolo. In quest'ottica, la collaborazione della Cina, sia a livello bilaterale che nei consessi multilaterali, sarà fondamentale".

"La lotta contro il cambiamento climatico - ha sottolineato il Ministro Cingolani nel suo videomessaggio- è la sfida dei nostri tempi. La Cina è un partner determinante, e lo dimostra anche l'ambizioso progetto di raggiungere la neutralità carbonica entro il 2060. In particolare quest'anno, alla luce della co-presidenza italiana della COP26 e di quella cinese della COP15 sulla biodiversità, vi sono importanti sinergie collaborative". Dell'importanza della collaborazione multilaterale hanno parlato anche il Direttore dell'Amministrazione per l'Energia cinese Zhang e il Direttore di IRENA La Camera, il quale, come capo delegazione italiano a due diverse conferenze sul clima, ha infine ricordato "l'indispensabile apporto della Cina sui temi ambientali ed energetici".

et

 

Roberto Cingolani, Italian Minister of Ecological Transition

et1

 

Luca Ferrari, Ambassador of Italy to the People’s Republic of China

et2

 

Zhang Jianhua, Director of National Energy Administration

et3

 

Francesco La Camera, Director General of International Renewable Energy Agency

et4

 

Fatih Birol, Executive Director of International Energy Agency

et5

 

 

ALTRE FOTO DELL'EVENTO

 


1057