Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

AGGIORNAMENTO. COVID-19. IMPORTANTE COMUNICAZIONE DELLE AUTORITÀ MUNICIPALI DI PECHINO PER I CITTADINI STRANIERI IN ARRIVO IN CITTÀ.

Data:

06/05/2020


AGGIORNAMENTO. COVID-19. IMPORTANTE COMUNICAZIONE DELLE AUTORITÀ MUNICIPALI DI PECHINO PER I CITTADINI STRANIERI IN ARRIVO IN CITTÀ.

Le Autorità cinesi hanno adottato, da febbraio, misure crescenti di controllo su coloro in arrivo in città per contenere i rischi di contagio da coronavirus COVID-19.

Dopo aver introdotto l’obbligo di isolamento per 14 giorni per tutti coloro in arrivo da Paesi considerati a rischio, inclusa l’Italia, dal 16 marzo, è stato stabilito per coloro in arrivo dall'estero a Pechino (anche residenti) lo svolgimento della quarantena presso un punto di osservazione centralizzato, a spese proprie. Ad esso è stato poi aggiunto, a partire da fine aprile, anche l’obbligo di ulteriori 7 giorni di osservazione domestica per i residenti.

Inoltre, dal 23 marzo tutti i voli internazionali in arrivo a Pechino verranno preventivamente direzionati in altre località (Tianjin, Shijiazhuang, Taiyuan, Hohhot, Shanghai Pudong, Jinan, Qingdao, Nanjing, Shenyang, Dalian, Zhengzhou e Xian) per controlli preliminari dei passeggeri prima del loro trasferimento a Pechino per svolgere la quarantena (http://www.caac.gov.cn/en/XWZX/202003/t20200322_201626.html?from=groupmessage&isappinstalled=0).

Dopo l’arrivo a Pechino tutti i viaggiatori saranno sottoposti a test di acido nucleico e trasferiti nel punto di osservazione centralizzato.

Per le persone oltre i 70 anni, minori, donne incinte sarà possibile – qualora il test di acido nucleico risulti negativo - chiedere di svolgere la quarantena presso il proprio domicilio attraverso una richiesta da inviare prima del rientro a Pechino(http://wb.beijing.gov.cn/home/ztzl/kjyq/fk_yqzc/202003/t20200319_1722386.html).

Misure di quarantena sono obbligatorie anche per coloro che giungono a Pechino da altre località della Cina e che non hanno svolto un periodo di osservazione centralizzata nei 14 giorni precedenti all’arrivo nella Capitale. Le località di provenienza per le quali è prevista la quarantena sono tutte quelle della Provincia dell’Hubei, alcune città della Provincia Heilongjiang (Harbin, Mudanjiang) e del Lianoning (Shenyang) della Monoglia Interna (Hulunbeini) e della Provincia di Jilin.

Numeri delle Autorità locali da contattare per ulteriori informazioni e segnalazioni anche durante il decorso della quarantena: 0086 1055574000 oppure 00861055574099.

Si informa infine che è attivo il portale municipale dedicato all'emergenza COVID-19 per i residenti stranieri della città di Pechino accessibile alla pagina http://www.ebeijing.gov.cn/feature_2/MultilingualInfoonNCP/ .


Luogo:

Pechino

Testata:

Ambasciata d'Italia nella Rep. Pop. Cinese

Autore:

Ambasciata d'Italia

906