Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

CINA - AMBASCIATA E CONSOLATI ORGANIZZANO NUMEROSE INIZIATIVE IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DEL DESIGN ITALIANO

Data:

09/07/2021


CINA - AMBASCIATA E CONSOLATI ORGANIZZANO NUMEROSE INIZIATIVE IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DEL DESIGN ITALIANO

Anche quest’anno in tutta la Cina si celebra la Giornata del Design Italiano, la rassegna tematica annuale lanciata nel 2017 dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero della Cultura. L’Ambasciata a Pechino e i Consolati Generali a Shanghai, Hong Kong, Chongqing e Canton, in collaborazione con gli Istituti di Cultura, sono stati promotori di diverse iniziative volte a promuovere il poliedrico mondo del design italiano in Cina.

A Pechino si è tenuto l’evento di presentazione della nuova Ferrari Spider SF90 ibrida ed è stata inaugurata la mostra “Design Utopia 1880-1980: 100 Years of Design History / The Biagetti-Koenig Collection” presso il Museo d'Arte della Tsinghua University, che espone oltre 150 opere di grandi Maestri italiani del design. A Shanghai, l’evento dedicato a “Progetto e Materia” ha visto un panel dedicato al tema “Progetti innovativi su design ed economia circolare” con autorevoli rappresentanti del settore quali il noto designer Aldo Cibic, docente presso la Tongji University e Testimonial del design italiano in Cina. A Chengdu, è stata organizzata una tavola rotonda con la partecipazione dell’Arch. Aldo Cingolani, Ambasciatore del Design italiano 2021, e di altri esperti di urbanistica e design italiani. A Shenzhen si terrà, in collaborazione con il gruppo Pininfarina, un evento sul tema dell’integrazione fra design automobilistico e virtual reality. A Hong Kong si è svolto il seminario “Beauty by Design. From Chopstick to Town” diretto dall’Arch. Marco Piva, fondatore e titolare dell'omonimo studio di progettazione con sede a Milano, e a cui hanno partecipato anche esponenti delle scuole di design locali.

Come disse il regista americano David Butler, ha commentato l’Ambasciatore Luca Ferrari, -il design è buono solo se risolve un problema e se rende un oggetto più chiaro, più comprensibile, più facile da usare-. I maestri italiani, da Giò Ponti ai fratelli Castiglioni, sono stati grandi precursori nel mondo del design ed esempi per le nuove generazioni. La Giornata del Design Italiano, -ha aggiunto l’Ambasciatore italiano in Cina- “è divenuta un’importante ricorrenza per celebrare, con attività organizzate dalla nostra rete diplomatico-consolare, il genio dei maestri del design e dell’architettura italiani, simbolo della cultura e dell’arte italiana nel mondo”.


1089