This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

PECHINO - AL VIA IL "CHINA-ITALY BUSINESS DIALOGUE" ORGANIZZATO DA AMBASCIATA, AGENZIA ICE E CAMERA DI COMMERCIO

Date:

12/11/2020


PECHINO - AL VIA IL

Ha preso il via oggi a Pechino il "China Italy Business Dialogue", seminario di due giorni volto a favorire il dialogo tra le istituzioni e la comunita' di affari sino-italiana, organizzato dall'Ambasciata di Italia a Pechino, Agenzia ICE e Camera di Commercio Italiana in Cina. Vi prendono parte oltre 500 aziende, tra presenze fisiche e collegamenti online.

L'evento e' stato aperto dall'Ambasciatore d'Italia Luca Ferrari, dalla Presidente del China Council for the Promotion of International Trade Gao Yang e dal Presidente della Camera di Commercio Paolo Bazzoni. Sono intervenuti con dei videomessaggi il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, On. Manlio Di Stefano, e il Presidente di Agenzia ICE, Carlo Ferro. Erano presenti i rappresentanti di diverse Amministrazioni cinesi, tra cui quelli della Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme, del Commercio e degli Affari Esteri.
Presente al completo il Sistema Paese con i Consoli Generali d'Italia in Shanghai, Canton e Chongqing, nonché con la dirigenza dell'ICE per la Cina, di SACE e SIMEST.

Attraverso il Business Dialogue, gli organizzatori hanno voluto creare una piattaforma di incontro per fare dialogare la comunità d'affari cinese e italiana in un anno profondamente segnato dalla pandemia.

L'Ambasciatore Ferrari ha dichiarato che "istituzioni ed imprese si incontrano oggi per dialogare e guardare al futuro. Le aziende italiane possono cogliere molte opportunità in condivisione con le controparti cinesi. L'export verso la Cina nei prossimi anni rappresenterà una delle principali chiavi per la ripresa del sistema produttivo italiano. D'altronde l'export italiano in Cina ha superato a settembre i 9 miliardi di euro, e nello stesso mese è aumentato del 33 per cento rispetto allo stesso mese del 2019. L'evento testimonia il forte sostegno del Governo italiano alla sua imprenditoria e, ancora una volta, la bontà delle linee di azione tracciate dal Patto per l'Export voluto dal Ministro Di Maio, che -ha ricordato l'Ambasciatore- ha messo oltre 2 miliardi di euro a disposizione del sistema imprenditoriale italiano."


1028